parallax background

PHILIPPE COSTA

Tre generazioni si incontrano per dare vita a un sogno…
Dopo la Maremma, le Langhe e l’Alto Adige, Tenute Costa oltrepassa le Alpi, per approdare in Champagne, dove dal 2010 stanno prendendo forma gli Champagne Philippe Costa.
Un progetto entusiasmante, nel cuore di un territorio straordinario, lo Champagne, ricco di storia, cultura vinicola e grandi vini, da vivere anche con… “Un peu de folie”, perché in fondo un buon bicchiere di Champagne è allegria, ottimismo, spensieratezza.

TERROIR

Lo Champagne Philippe Costa nasce nel villaggio di Berru, nella “Montagne de Reims”.
Le uve Chardonnay, provengono da questa zona estremamente vocata e per una piccola parcella dal Grand Cru di Choilly. Mentre le uve Pinot Noir e Pinot Meunier provengono dalla zona di Avnay Val d’Or, a pochi km da Ay (Epernay), particolarmente vocata per questi vitigni, motivo per il quale è anche chiamata “Cote de Noir”.

VITIGNI

I vitigni utilizzati sono lo Chardonnay, vitigno molto eclettico perché presenta diverse tipologie di aromi, dalla vaniglia ai frutti tropicali, fiori di zagara e petali di rosa. Invecchiando, invece, si trasforma regalando delle note più strutturate, tostate, burrose e mielate.
E poi il Pinot Noir, uva a bacca nera, che apporta struttura e aromi di lampone e fragoline di bosco e poi nel tempo note speziate, biscottate e di sottobosco.

VINIFICAZIONE

La vendemmia viene svolta manualmente, vengono quindi eliminati gli acini rovinati che altrimenti danneggerebbero il mosto. I grappoli vengono poi riposti in piccole cassette, con cui vengono trasportati fino alla pressa.
La pressatura è soffice, per estrarre in modo delicato il succo ed i migliori aromi dalle bucce. Quindi segue una fase di fermentazione in acciaio. Poi, una volta fatto l’assemblaggio, alle Cuvée viene aggiunto il “liqueur di tirage”, grazie al quale durante il periodo di affinamento sui “sui lieviti”, che dura dai 2 ai 4 anni, avviene la presa di spuma.
Il tempo di permanenza sui lieviti contribuisce a raffinare il perlage, a donare un bouquet ancora più ricco ed elegante e non ultimo garantisce la durevolezza dello Champagne nel tempo.

Scopri gli champagne Philippe Costa